Scrivere un elogio funebre significativo

Scrivere un elogio funebre significativo un elogio è una delle parti principali di un funerale o di un servizio funebre. Questo importante discorso vuole onorare una persona cara mentre catturi e condividi una vita di ricordi. Se ti è stato chiesto di dare un elogio, è naturale provare un mix di emozioni.

Se non l’hai mai fatto prima, scrivere un elogio può sembrare scoraggiante o intimidatorio. Non preoccuparti, in questo post ti mostreremo come scrivere un elogio in pochi semplici passaggi.

Ma prima di mostrarti come iniziare a scrivere un elogio, rispondiamo alle domande più frequenti che riceviamo spesso.

1. Idee e raccolta di informazioni del defunto

Per iniziare un elogio, inizia prendendo un po ‘di tempo per raccogliere idee e raccolta di informazioni del defunto di ciò che vuoi dire. Assicurati di parlare con altri familiari e amici del defunto per ottenere spunti e storie che potresti non conoscere. Più informazioni puoi raccogliere, meglio è. Non è necessario utilizzarle tutte, ma avere quante più informazioni possibili ti consentirà di creare un elogio che comprende tutti la vita e i risultati del defunto.

Alcune delle informazioni biografiche che dovresti prendere in considerazione per la raccolta includono: data e luogo di nascita, nomi dei parenti, data del matrimonio, risultati della carriera.

donna che scrive un elogio funebre

2. Scrivi un’introduzione

Quando scrivi un elogio, inizia affrontando il motivo per cui tutti si sono riuniti insieme per dire addio e celebrare una vita vissuta bene. Dopo aver riconosciuto il motivo per cui tutti si sono riuniti, assicurati di presentarti e di spiegare come hai conosciuto il defunto. Infine, concludi l’introduzione ringraziando tutti per essere venuti.

La tua presentazione non deve essere lunga ed elaborata. Mantieni la velocità in modo da poter entrare nella parte principale dell’elogio e rendere omaggio alla persona amata.

Ecco un’introduzione di esempio per iniziare.

“Ciao a tutti. Oggi siamo qui per celebrare la vita di un grande uomo e ricordarlo per tutto ciò che significava per ognuno di noi. Per quelli di voi che non ho ancora avuto la possibilità di incontrare, mi chiamo Nunzio Trinca e sono il migliore amico di Carlo da quando avevamo 12 anni. Voglio ringraziare tutti voi per esservi uniti a noi oggi. Sia io che la famiglia di Carlo apprezziamo davvero che tu sia qui oggi per questa celebrazione della vita.”

3. Scrivi una breve biografia

Dopo l’introduzione, fornire agli ospiti un breve riassunto della vita del defunto. Ciò può includere i primi anni del defunto, la loro famiglia, eventi familiari significativi e qualsiasi altro dettaglio importante. Successivamente può menzionare qualsiasi altro amico o familiare a cui il defunto era vicino. Infine, puoi parlare del coniuge, dei figli e dei nipoti del defunto.

“Carlo è nato il 12 aprile 1954 appena fuori Palermo. Era il maggiore di 3 figli e fratello di Marco e Rosy. I suoi genitori possedevano un piccolo negozio in città.

Crescendo, Carlo era abbastanza vicino a suo cugino Antonio. In estate non passava un giorno in cui i due non si svegliavano presto ogni mattina, andavano a pesca e si dirigevano verso il mare.

A scuola, Carlo ha incontrato l’amore della sua vita, Linda. Dopo solo un paio d’anni di fidanzamento, la coppia si sposò nella casa di famiglia di Linda a Palermo. Continuo a rabbrividire quando penso a tutto il vino Carlo e ho bevuto con il padre di Linda quella notte. Insieme, la coppia ha cresciuto tre figlie belle e intelligenti che sono qui oggi”.

4. Condividi momenti speciali, ricordi e qualità della vita

In questa sezione dell’elogio, inizia a parlare di ricordi speciali che il defunto ha condiviso con gli altri. Questo è anche quando dovresti riconoscere risultati, talenti, hobby e passioni. Concludi questa parte dell’elogio discutendo delle qualità che hanno reso speciale il defunto (divertente, gentile, estroverso)

“A Carlo è sempre piaciuto lavorare sui veicoli e passare del tempo in garage. Avrebbe sempre cercato di mostrarmi l’ultima modifica che aveva apportato al suo camion. Penso che sia per questo che eravamo così grandi amici. Ho sempre guidato auto che si stavano rompendo e questo significava che aveva sempre un progetto su cui lavorare. Anche con il suo amore per le macchine, Carlo ha avuto una lunga carriera di successo come barbiere.

Ciò che molte persone non sanno di Carlo era che offriva sempre tagli di capelli ai senzatetto e meno privilegiato per nient’altro che un sorriso. Era premuroso, generoso e credeva nel fare la sua parte per aiutare gli altri. Il mondo potrebbe davvero usare più persone come Carlo.

Per quanto gentile, non ha mai avuto paura di intensificare e difendere gli altri. Non posso dirti quanti occhi neri aveva cresciuto a causa di un po ‘di risse che aveva avuto con un bullo di quartiere. In realtà è così che ha ottenuto il posto del soprannome.”

5. Concludere l’elogio con alcune parole confortanti

Per porre fine all’elogio, offri alcune parole di conforto e saluta l’ultimo saluto. Questo accade spesso quando la persona che consegna l’elogio discute discute sul significato del defunto per loro.

“Carlo mi ha insegnato molte cose nel corso degli anni. Come riparare un motore. Ma soprattutto, mi ha insegnato come essere un buon amico. Non importava cosa fosse, Carlo avrebbe sempre lasciato cadere ciò che stava facendo se qualcuno avesse chiesto il suo aiuto. Era un uomo eccezionale, un marito amorevole e un padre devoto. Penso di parlare per tutti qui quando dico che siamo stati fortunati a conoscere Carlo e ci mancherà molto da chiunque abbia toccato.”

Qui per aiutarti

Se avete domande di scrivere un elogio assistenza o necessità, non esitate a raggiungere e chiedere. Saremo felici di aiutarvi a onorare la persona amata. Dalla prima chiamata, fino a quando il servizio non sarà terminato, il nostro team sarà qui per offrire supporto e assistenza.

Scrivere un elogio funebre significativo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *